Pizzeria Anacleria: un vulcano di idee per lo street food “Made in Naples”

La Buona Tavola è stata lieta ospite della pizzeria Anacleria, punto di riferimento dello street food nell’hinterland napoletano. Con sede a San Giorgio a Cremano, la pizzeria può definirsi “un successo che nasce da una continua ricerca della novità e qualità, senza dimenticare la rapidità che necessita una pizzeria d’asporto”, spiega Pasquale, il titolare.

Ricerca dell’innovazione appunto, il tutto senza tralasciare le basi classiche di una buona rosticceria partenopea, punti cardine di qualsiasi pizzaiolo formatosi in questa terra: “Utilizziamo la farina San Felice, dell’azienda Mugnai di Napoli, partner ufficiale del locale. Il nostro impasto richiede ben 48 ore di maturazione, tramite questo processo riusciamo a garantire la massima digeribilità ai nostri clienti” ci viene sottolineato.

Da Pasquale Anacleria l’offerta gastronomica si caratterizza per un menù vario, in grado di soddisfare qualsiasi tipo di palato, dalle tradizionali pietanze napoletane fino alle new entry. Alcune nuove proposte sono diventate veri e propri marchi di fabbrica in questo autentico tempio del gusto a San Giorgio a Cremano. “In termini di pizza, quella che inorgoglisce di più è certamente la pizza Stella, rivoluzionata da me. Siamo passati da 5 a ben 8 punte, tutte farcite in maniera dif erente: dai ‘cicoli’ e ricotta, fino alle melanzane. Guarnita infine al centro con: filetti di pomodoro, provola, fette di prosciutto crudo e scaglie di parmigiano e rucola”, spiega Anacleria invitando a immaginare una bomba di sapori pronta ad esplodere al primo morso, un mix perfetto in grado di unire la freschezza della nota ‘filetto’ al caldo ripieno dei calzoni.

Uno dei punti di forza della pizzeria Anacleria è certamente rappresentato dalle ‘frittatine’, pietre miliari del finger food “Made in Naples”. Un tipo di prodotto in continua evoluzione grazie dalle idee del signor Pasquale, in grado di spaziare a tutto tondo su un prodotto tra i più amati in Campania:
“Non ci siamo fermati alla classica ripiena di bolognese, ne produciamo circa una quindicina i vario tipo. Dalla salsiccia e friarielli, vero e proprio must della nostra cucina, fino ad arrivare alle novità più interessanti: crema di zucche, salsiccia e scaglie di parmigiano ad esempio, oppure una di quelle che ha riscosso il maggior successo, ‘La Messicana’, ripiena con i fagioli piccanti del centro America”, ci racconta con fierezza Pasquale, un vero e proprio vulcano di idee. Insomma, per chiunque ami lo street food, la pizzeria Pasquale Anacleria deve rappresentare una tappa obbligatoria
qui in Campania.

Leave a Comment