Paco Linus e Luca Iannicelli portano emozioni a casa. Pizza d’asporto a Fuorigrotta

Il mondo dell’arte bianca assiste a un’ evoluzione da un po’ di anni: il procedere del pizzaiolo dettato dall’abitudine nei suoi passaggi lascia sempre più spazio a un approccio al lavoro più studiato e approfondito sotto l’aspetto della tecnica. É il concetto che si apprende da Paco Linus, pizzaiolo interprete della pizza tradizionale napoletana e titolare della nuova pizzeria di Fuorigrotta. “Oggi si assiste a un metodo più scolastico dei pizzaioli, essi studiano le varie tipologie di impasto ed effettuano interessanti ricerche sulle farine” afferma Linus. 

Paco LinusPaco Linus è anche il fondatore del gruppo La Piccola Napoli, un’ associazione che unisce i professionisti dell’arte bianca nel nome della passione per la pizza, un’arte che si tramanda di padre in figlio. Anche Paco Linus ha appreso il mestiere di pizzaiolo in famiglia: “mio padre mi ha trasferito la passione per questo settore lavorativo” afferma.

La pizzeria nuova di inaugurazione, avvenuta il 18 dicembre, porta i nomi dei due professionisti dell’arte bianca uniti in società: Paco Linus & Luca Iannicelli. Il nuovo punto di riferimento per gli amanti della pizza si focalizza sulla vendita d’asporto del disco di pasta, prodotto con il classico metodo diretto. “Non produciamo impasti con il prefermento – spiega Paco Linus – se utilizzassimo il metodo biga o Poolish non potremmo avere un prodotto in grado di rimanere fragrante dentro il contenitore di cartone, durante il trasporto fino a casa”, prosegue.

“Scoprire i profumi della pizza a casa è un’emozione raddoppiata rispetto al prodotto mangiato sul posto – riflette l’artigiano della pizza – chiunque ha in mente il momento in cui il proprio papà porta a casa i cartoni delle pizze, quando vengono aperti sprigionano profumi che rimangono impressi nella mente”. Il pizzaiolo di Fuorigrotta porta avanti questi ricordi di vita domestica con il suo prodotto d’asporto, curato nel rispetto della massima qualità.

Paco LinusLa pizzeria di Paco Linus pone una cura particolare anche alla friggitoria tradizionale napoletana, dove non mancano crocchè, arancini e la pizza a portafoglio: “quando viene piegata ed è ancora calda restituisce odori ancora più intensi ed inconfondibili rispetto al prodotto mangiato al tavolo” afferma.

 

Il fondatore della nuova pizzeria d’asporto a Fuorigrotta ha maturato un’importante gavetta presso pizzerie storiche di Napoli: “ho iniziato a lavorare quando avevo quattordici anni presso pizzeria Lombardi, la prima ad aver aperto anche negli Stati Uniti con una licenza per il commercio d’asporto – ha spiegato Paco Linus – la mia formazione lavorativa è proseguita presso altre antiche istituzioni della pizza come pizzeria Port’Alba e pizzeria Capasso”. Il progetto che Paco Linus abbraccia con il suo nuovo locale è far parte del popolo proponendo prodotti gustosi e di qualità, che rispecchiano la sintesi di tutto il bagaglio professionale appreso nel suo percorso verso l’ascesa di pizzaiolo di successo.

 

 

 

 

Leave a Comment