A Pianura, Mastunicola è ritorno in auge di un “heritage” del gusto

La pizzeria Mastunicola è il posto perfetto per conciliarsi con il mondo, grazie alla squisita proposta gastronomica e alla cordialità dello staff coordinato da Luigi Errico, patron del ristorante pizzeria di Pianura, quartiere di Napoli. Il locale è noto al pubblico dei buongustai per essere in grado di sorprendere il palato con sapori genuini, combinati in piatti che strizzano l’occhio a concetti d’avanguardia.

“Il nome che abbiamo assegnato al locale prende origine proprio dalla massima espressione della pizza. La pietanza che da Napoli si è diffusa nel mondo con il caratteristico tricolore, un tempo non era come la conosciamo oggi” spiega Luigi D’Errico. “Parliamo del primo disco nato antecedentemente alla Margherita, si chiamava Mastunicola ed era a base di strutto, foglie di basilico e cicoli, come vuole la tradizione napoletana. Questa antenata della Margherita veniva poi guarnita con del pecorino”. 

Stando al racconto del patron di Mastunicola si comprende come il locale di Pianura prenda spunto dal primo prototipo gastronomico della pizza. La cucina del Mastunicola attinge da una selezione di materie prime di qualità, lavorate nel rispetto della loro natura da un competente personale di cucina. Lo stesso approccio alla ricerca viene adottato anche dallo staff della pizzeria.

“Utilizziamo la farina Caputo doppio zero, il nostro impasto segue una lievitazione e una maturazione naturale di circa 36 ore. Cerchiamo di dare il massimo della qualità al prodotto di farina partendo da una sapiente lavorazione dell’impasto” racconta il signor Luigi. “Mettiamo a disposizione del cliente un impasto gluten free”. Il servizio può contare sul savoir faire del personale, sempre impeccabile nella sua professionalità, in grado di mettere a proprio agio il cliente durante la sua esperienza di gusto. “Al Mastunicola il personale di sala segue il cliente passo dopo passo dal suo arrvio fino alla conclusione del pranzo o cena”, prosegue il ristoratore.

Una proposta di piatti scandita sulle materie prime di prima qualità, unita a un ambiente familiare, è in grado di far sentire a casa il cliente che sceglie Mastunicola per godere di una piacevole serata. Tra i progetti futuri di Luigi Errico per il suo ristorante, la scommessa sul successo di Mastunicola in qualità di brand della cucina. “Cerchiamo delle affiliazioni, degli imprenditori che vogliano investire nel settore affidandosi alla nostra esperienza ed al nostro marchio. Ampliare i nostri orizzonti nel breve termine è un’idea concreta” ha spiegato Errico. La pizza come la cucina, nella proposta di Matunicola, sono contenitori di idee nuove sugli abbinamenti. Per questo Mastunicola punta all’evoluzione del gusto, senza sradicare il suo legame dalle proprie origini partenopee.

Leave a Comment