#InsiemeperilDormitorio : mani eccellenti per “La Casa di Sant’Antonio”

Il 14 gennaio 2019 a Brusciano (NA) la terza edizione dell’evento culinario di beneficenza 

Il 14 gennaio 2019, presso la Parrocchia San Sebastiano Martire di Brusciano, (NA) si terrà la terza edizione dell’evento #InsiemeperilDormitorio . In un’area di 1200 mq, coperta e riscaldata, saranno presenti 48 stand con altrettante attività enogastronomiche, tra cui ristoranti, pasticcerie ed enoteche tra le più rinomate della Campania e non solo, che quest’anno hanno deciso di sostenere la causa Dormitorio, mettendo a disposizione della serata la loro arte culinaria.

L’unico scopo dell’evento culinario di beneficenza, ormai apprezzato e riconosciuto anche a livello nazionale, è come sempre quello di raccogliere fondi a favore del progetto #InsiemperilDormitorio, nato circa tre anni fa per dare un “punto di riferimento” a chi ha bisogno d’aiuto, dove può essere ascoltato e assistito, ma soprattutto per dare un tetto sulla testa a chi se ne ritrova, all’improvviso, senza. Secondo i dati Istat sono più di 50 mila le persone in Italia che vivono e dormono per strada, un numero record, il più alto dell’ultimo decennio. Anche la Comunità Interparrocchiale di Brusciano si trova spesso di fronte a tante persone che, non avendo riparo, per necessità, cercano protezione all’interno o sul sagrato delle diverse parrocchie del Paese. Proprio per dare una risposta a questa emergenza è nato il progetto solidale della Casa di Sant’Antonio, i cui lavori di ristrutturazione, per creare circa 20 posti letto e una mensa per accogliere fino a 60 persone, sono iniziati nell’estate 2018, grazie al sostegno di tutti coloro che hanno creduto e credono in questo progetto.

L’evento ideato e organizzato dalla Comunità Interparrocchiale di Brusciano, sostenuto dal Parroco della Comunità, Don Salvatore Purcaro, con la fondamentale collaborazione di due chef di levatura nazionale come Gennaro Langellotti e Tommaso Foglia, sarà allietato dalla musica e dalla voce di Felice Romano e avrà il sostegno dell’Associazione Volontari Capitano Ultimo Onlus e del Comune di Brusciano.

 

Leave a Comment