Il vero ‘gusto’ della napoletanità, nella pizza di Guglielmo Vuolo

Guglielmo Vuolo, pizzaiolo e imprenditore napoletano, garantisce un’autentica esperienza di gusto nelle sue pizzerie, con le specialità di buona e verace pizza napoletana. A Napoli e a Verona, le città dove Vuolo gestisce i suoi locali, ed a Firenze dove è consulente dello storico ‘Caffè Italiano’, l’imprenditore del mondo pizza afferma il suo amore per la tradizione gastronomica napoletana, fatta di passione per i sapori autentici e prodotti di eccellenza campani.

L’obiettivo che guida Guglielmo Vuolo nello svolgere con passione la sua attività è creare un prodotto artigianale unico ed irripetibile, a sua detta si realizza così una pizza dall’autentica napoletanità. <<L’essere napoletano è imperfetto nella sua perfezione, ricco di contaminazioni e sfaccettature non smette mai di sorprendere. Così dovrebbe essere la vera pizza napoletana>> spiega Guglielmo Vuolo attingendo dalla storia della sua città.

La sede napoletana  di Guglielmo Vuolo, in via Mergellina 4A, vuole essere un omaggio alla sua generazione di pizzaioli, che con lui giunge alla quarta. <<È una passione di famiglia dedicarsi al prossimo producendo una pietanza sostanzialmente umile e nata in un contesto di necessità come la pizza >> spiega  Vuolo. <<I capostipiti di questa arte in famiglia furono i miei bisnonni – ha proseguito – la madre di mia nonna era solita preparare in casa le pizze insaporendole con pomodoro, origano e qualche pesce rimasto invenduto dal mio bisnonno, che di mestiere faceva il pescatore. L’alternativa bianca, molto gettonata dai clienti dell’epoca, era la pizza con sugna, sale e pepe. Benché fosse più economica dell’olio d’oliva, la sugna dava un prodotto molto gustoso>>, Vuolo racconta così un breve capitolo di storia della pizza.

Il punto vendita di Mergellina, proprio in virtù del valore generazionale, si chiama ‘4A Pizzeria di Guglielmo Vuolo’: <<Io ed il mio socio Stefano Ferrara abbiamo scelto il quattro per rappresentare il numero delle generazioni che, nelle nostre famiglie, hanno prodotto la pizza con passione, ma non solo. Quattro è anche il numero civico del locale e il numero dei fratelli che insieme a me svolgono questo fantastico mestiere. Facendo parte dell’Associazione Veraci Pizzaiuoli Napoletani, il Vuolo riconosce allo storico ente il ruolo di difesa della tradizione, il rispetto del disciplinare della pizza e l’esclusivo utilizzo dei prodotti campani, fra i quali l’immancabile pomodoro del Piennolo del Vesuvio, ingrediente principe di una signora pizza.

Leave a Comment