A L’Amo l’incontro ai fornelli di Tedesco e Daddio

Caserta, al ristorante “ L’Amo ” il 30 luglio l’incontro ai fornelli di

Antonio Tedesco e Giuseppe Daddio.

Condivisione, ricerca ed eleganza nei piatti di mare abbinati

ai vini Villa Matilde Avallone

Caserta, a L’Amo Racconti di Mare e Marinai, il ristorante aperto la scorsa primavera in via Pietro Mascagni che, in soli pochi mesi ha già guadagnato molti consensi in città e non solo, grazie  alla proposta gastronomica autentica di elevata qualità e di grande attenzione per le materie prime dove ad esprimerla è lo chef resident, Antonio Tedesco, un casertano formatosi come tanti altri bravi  professionisti dei fornelli, presso la  prestigiosa scuola Dolce & Salato di Maddaloni e poi affinato dal punto di vista tecnico al fianco di chef importanti di rinomate cucine italiane e  lavorato in diversi ristoranti campani, martedì 30 luglio si terrà il terzo appuntamento del ciclo di eventi “Amici ed Artisti”, dove ad accompagnarlo nella serata che già si preannuncia da “fuochi d’artificio”, sarà lo chef Giuseppe Daddio direttore della Dolce & Salato, suo maestro e  mentore.Il tema della cena-evento prevede esclusivamente prodotti ittici, come vede la proposta quotidiana de “L’Amo”, in cui per l’occasione nei piatti leggeremo l’estate e il mare, ma anche i pensieri condivisi e il rapporto conviviale tra il maestro Daddio e Antonio Tedesco.“Portate che appartengono al repertorio della “cucina cucinata” di Giuseppe Daddio, dove la materia prima, il pesce, è valorizzato ed accostato ad ingredienti freschi di stagione – ci spiega lo chef – mantenendo integri i valori della grande cucina italiana, senza forzature, azzardi e fronzoli.Inoltre, non cita i piatti, si dissocia dalle tendenze di proporre i crudi a “mo’ di occhi a mandorla” ed afferma che la sua cucina vuole mettere in risalto il laboratorio, l’esperienza, la cultura, la personalità e la riflessione.Il carattere esclusivo dell’evento sarà anche dettato dalla degustazione di vini in abbinamento ai piatti proposta dalla cantina Villa Matilde Avallone, un percorso con il Falerno del Massico Dop Bianco, il “Vigna Caracci”, vino tra i più importanti prodotti dall’azienda e terminerà con “Eleusi”,  nettare che nasce dall’appassimento dell’uva Falanghina. I caratteri distintivi della serata saranno dunque, ambiente rilassato, creatività, gusto, eleganza, intrigo e contemporaneità il tutto accompagnato dalla buona musica live.

Per prenotazioni e maggiori informazioni: Ristorante L’Amo, Vicolo Pietro Mascagni, 10

81100 Caserta CE. Tel. 0823 1833626
Ufficio Stampa Antonella D’Avanzo 

Leave a Comment